© 2017 by VISIONE D'INSIEME - P.IVA 02738610423 - REA: AN - 211325)

PRIVACY

COOKIE

VISIONE D’INSIEME SRL - Via San Francesco,1 -  60035 Jesi - AN - IT - +39 339 7049647 - info@visionedinsieme.com

Risk Management: moda o valore?

May 18, 2017

A piccoli passi, piano piano si inizia a far comprendere meglio che cos'è il Risk Management; se non altro, quando presentandoti dici "sono un Risk Manager" non ti senti quasi più dire "che???" e soprattutto non ti scambiano più per un intermediario assicurativo (broker o agente).

Resta l'ostacolo più arduo... il comunicare o meglio far percepire il vero valore del Risk Management il cui significato è ben espresso in un termine RISK BASED THINKING... Molti hanno iniziato a sentirlo perché è il concetto chiave delle nuove normative ISO (9001 e 14001 del 2015) che dovranno essere adeguate secondo tale standard entro Settembre 2018.
Adottare ed adeguare i propri sistemi di gestione con un approccio ai rischi non è solo la condizione sine qua non per il rinnovo delle certificazioni ISO ma è principalmente un CAMBIO DI MENTALITA' o di CULTURA... Non è un aggiornamento di un software o un nuovo prodotto o un app da scaricare ma un APPROCCIO DIFFERENTE E STRATEGICO del fare azienda.
E di iniziare ad associare al Risk Management non più e non solo il concetto di PROTEZIONE ma soprattutto quelli di OPPORTUNITA' e VALORE.

 

Ultimamente si parla molto di Risk Management, ma sappiamo davvero cosa sia? Sappiamo davvero come portare valore attraverso questo processo o ne parliamo ora più di ieri solo perché le norme Iso sono diventate "risk based thinking"? o perché le normative bancarie prevedono controlli più stringenti per esempio sul protocollo di Data Governance? o ancora, perché la nuova Privacy impone di capire se i dati siano o meno protetti?

Il fatto che se ne parli non è, naturalmente, un fatto negativo, anzi!

Il problema è che spesso si decide di applicarlo solo perché vi è un'imposizione o perché è necessario adeguarsi per mantenere od ottenere una certificazione, o perché va rivisto il programma assicurativo; poche volte, o almeno ancora troppo poche, si sceglie di adottare una strategia di Risk Management per aumentare il valore della propria impresa, per aumentarne la redditività e, soprattutto, per trasferire una cultura di gestione del rischio che permetta di costruire dei tavoli di lavoro dove tutta l'organizzazione venga coinvolta.

Prima di essere applicato come metodo, come processo e quindi come sistema, è assolutamente necessario che il Risk Management sia soprattutto un' attitudine e poi un comportamento.

E' fondamentale che siano le persone, prima di tutto, a capire cosa significhi individuare e valutare un rischio, per poi trovare soluzioni per gestirlo. Se ciò non avverrà, non si riuscirà mai a trasformarlo in una strategia d'impresa.

E le aziende sono fatte di persone...

 

Carolina Benaglio

Owner/CEO MYR Consulting Srl

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

May 18, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square